Come nasce il premio Nazionale Giuseppe Gabrielli

 

Il Premio Nazionale di Modellismo Statico Aeronautico Giuseppe Gabrielli  è stato istituito nel 2002 dal Comune di Caltanissetta allinterno della Mostra Concorso  Nazionale  di Modellismo Statico Città di Caltanissetta.

 L’Amministrazione Comunale ha, pertanto,  pienamente accolto l’iniziativa del Gruppo Modellisti Nisseni di voler caratterizzare una sezione della mostra-concorso, dedicandola al valente professore, scienziato e progettista di origini nissene.

Il Premio vede l’assegnazione di una medaglia d’oro del valore di 350,00 €  (nella II edizione del 2003,  quella del “centenario”, le medaglie assegnate sono state due) alla migliore riproduzione in scala di un qualsiasi velivolo, civile o militare, prototipo o di serie, appartenente alla serie “G”. I modelli partecipanti, rigorosamente esposti in bacheche chiuse, vengono valutati da una giuria composta da tre soci del Gruppo Modellisti Nisseni, esperti del settore, sulla base di argomentazioni tecnico-realizzative, storiche ed artistiche.

Il giudizio pone particolare attenzione all’aderenza storica del modello, sia dal punto di vista della collocazione storico-geografica (reparto, pilota, base operativa, teatro della campagna aerea etc.) che da quello tecnico, relativo alle diverse versioni del velivolo e alle livree adottate. L’attenta valutazione viene supportata da una importante raccolta bibliografica ed iconografica che viene arricchita di anno in anno dai soci con l’acquisto di libri o il reperimento di articoli e foto relativi ai velivoli che hanno caratterizzato l’attività progettuale del Gabrielli.